top of page
Cerca
  • Petrol Energy

Nuovo Additivo Rowe multiuso DPF Cleaner

La Rowe Motor Oil ha da poco presentato il nuovo additivo Hightec DPF & GPF Cleaner.


Già dal nome si può intuire come il prodotto sia stato ideato per la pulizia dei filtri antiparticolato dei motori diesel (DPF) e benzina (GPF), ma scopriamo nel dettaglio le caratteristiche dell'ultimo arrivato nella famiglia Rowe.


INTRODUZIONE

Dal 1° Settembre 2009, con l'entrata in vigore della normativa Euro 5, tutte le vetture europee alimentate a gasolio sono state obbligate a rispettare un valore molto basso di emissioni di polveri sottili, obiettivo raggiunto dalle case costruttrici con l'applicazione del filtro antiparticolato e del catalizzatore SCR.

Dal 2016 il valore delle emissioni è stato sensibilmente abbassato con la normativa Euro 6 e dal 2019 anche le vetture benzina ad iniezione diretta (Euro 6c) sono obbligate a rispettare tale valore e pertanto anche loro hanno ricevuto il loro filtro antiparticolato: GPF (Gasoline Particulate Filter).


Come tutti i filtri, anche i DPF e GPF si sporcano ed intasano. Le case costruttrici hanno ideato un sistema di autorigenerazione, che permette alle vetture di garantire il corretto funzionamento del sistema di catalizzazione e quindi le basse emissioni.



Il problema principale è che l'autorigenerazione non riesce ad eliminare tutti i depositi di carbonio.


L'USO DELL'ADDITIVO ROWE SUI FAP

L'additivo Rowe è una schiuma detergente altamente efficace per sciogliere i depositi di carbonio e cenere negli impianti con filtro antiparticolato delle vetture diesel e benzina, che l'autorigenerazione non è in grado di rimuovere.


La sua principale caratteristica è proprio la semplicità di utilizzo, i passaggi da effettuare sono veramente pochi:


  1. Effettuare la manutenzione a motore spento e freddo

  2. Smontare il sensore di pressione davanti al filtro

  3. Iniettare tramite il tubo in dotazione 4-5 abbondanti spruzzi per volta

  4. Ripetere il punto 3 ad intervalli di 5 secondi fino ad esaurimento del prodotto

  5. Lasciarlo agire per 30 minuti

  6. Installare nuovamente il sensore di pressione

  7. Accendere il motore e lasciarlo girare a vuoto per almeno 15 minuti

  8. Effettuare un test drive di almeno 20 minuti


Il Rowe Hightec DPF & GPF Cleaner garantisce una pulizia del filtro facile, rapida e senza smontarlo, risparmiando importanti costi di riparazione o revisione

Immagine del tubo in dotazione


Il prodotto permette una costante pulizia del filtro e può essere utilizzato preventivamente. Non bisogna preoccuparsi se in fase di test del veicolo, post manutenzione, riporta le seguenti problematiche:

  • Avvio difficoltoso del motore

  • Emissioni di cattivi odori

  • Emissioni di fumo


Questi difetti sono del tutto normali, a conferma dell'azione detergente dell'additivo. Nel caso continuassero per tutta la durata del test drive, significa che il filtro era particolarmente sporco e se ne consiglia una seconda applicazione completa. A conclusione della manutenzione, la vettura non dovrebbe più riportare le complicazioni su scritte.






GLI ALTRI USI DELL'ADDITIVO

Come suggerito dal titolo, il prodotto è multiuso ed oltre all'applicazione nella catalizzazione, è perfetto anche per la pulizia dei sistemi di aerazione e nei turbocompressori a geometria variabile (VTG).


Procedura nei sistemi di aerazione:

  1. Iniettare il prodotto tramite il tubo in dotazione con 4-5 abbondanti spruzzi per volta

  2. Ripetere il punto 1 almeno tre volte ad intervalli di 5 secondi

  3. Lasciare agire l'additivo per 30 minuti

  4. Accendere il motore e lasciarlo girare a vuoto per almeno 15 minuti

Procedura nelle turbine VTG:

  1. Spostare in modalità manuale la regolazione della VTG

  2. Iniettare con abbondanti spruzzi nel turbocompressore VTG

  3. Lasciare agire l'additivo per 30 minuti



1.000 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page